Percorso pre-operatorio

1ma Visita Chirurgica

Prima visita chirurgica per obesità (prendente un appuntamento in linea)

Si arriva alla consulto chirurgico, indirizzati dal medico curante, un medico specialista o spontaneamente.

  • La prima visita mira a conoscervi e ascoltarevi. In essa il medico valuta le vostre aspettative, la vostra motivazione e la vostra capacità di aderire alle istruzioni successive.
  • Il chirurgo si deve informare e determinare, nel primo colloquio, se il trattamento chirurgico sembra giustificato.
  • Verrà stabilita la storia del vostro peso, la durata massima delle diete effettuate, i risultati ottenuti. Così noi potremo valutare la vostra capacità a rispettare delle regole dietetiche e di igiene di vita.

 

L’obesità non è la prima epidemia globale non contagiosa !!!
Aumento del numero di persone obese a Montpellier

 

Première Cs chirurgicale obésité dr Vincenzo Salsano mise à jour novembre 2016

 

Valetazione multidisciplinare

VISITE DI CHIRURGIA BARIATRICA A MONTPELLIER

PRENDETE APPUNTAMENTO IN LINEA CON L’EQUIPE DEL DR SALSANO ( click )

 

Questa consultazione sarà di principio: lunga

  • Una sintesi ricapitolativa verrà redatto e inviato in copia per posta al vostro medico di famiglia e a tutti i membri del team multidisciplinare.
  • Esempio della scheda della prima visita
  • Cognome e nome  ; Data di nascita ;

  • ♦telefonino ; mail  ;  madre/padre di XXXX figli 

  • ♦ Professione   Attività fisica legata alla professione

     

     

  • ♦ Attività fisica : sport / hobby

    Stima dell’impatto dell’obesità sulla qualità di vita: 1) la stima di sé stessi 2) attività fisica 3) vita sociale 4) vita professionale 5) vita sessuale

    ♦Igiene di vita : eventuale tabagismo  .

  • ♦Abitudini alimentari: 

    Iperfagia / Tachifagia / Snacking salato , Snacking zuccherato – sweat eaters – concetto di assunzione di grandi quantità di bibite e bevande zuccherate , concetto di chili emotivi o rifugio emotivo al cibo ; Antecedenti di vera anoressia  / bulimia

    ♦Tentativi e fallimenti delle diete.

    ♦Verifica delle conoscenze alimentari

     

  • ♦Analisi dettagliata delle allergie , antecedenti chirurgici e medici

  • Controllo della presenza di comorbidità legate all’obesità o aggravata da obesità (rapporto causa / effetto) :

    Sindrome da apnea del sonno, dislipidemia, diabete, steatoepatite e/o sindrome -Nash, ipertensione, malattie disco articolare multipla, osteoartrite debilitante, necessità di perdere peso prima della chirurgia ortopedica.

  • Saranno presi i vostri parametri :

    Peso (Kg),       ;   altezza (m),   ;    peso ideale,   ; l’eccesso di peso da perdere

    l’indice di massa corporea IMC (Kg/m²)   ;   l’eccesso di IMC da perdere per raggiungere un IMC normale  di 24 Kg /m2

  • Infine, si deciderà se una valutazione più completa multidisciplinare è necessaria per un’ eventuale chirurgia bariatrica.

  • VALUTAZIONE E  PREPARAZIONE MULTIDISCIPLINARE 

  • Endocrinologo = dr SARDINOUX ; dr LE PRIEUR ;dr CHALANÇON ; dr DUTERTRE ; dr SAJAS ; dr ROUQUETTE

     

    Bilancio endocrino e metabolico

    Cortisolo, ormoni tiroidei, l’insulina a digiuno

    Glicemia a digiuno, HbA1c: emoglobina glicata

    Colesterolo: totale, HDL, LDL; trigliceridi

    acido urico

    test di funzionalità epatica

  • Bilancio nutrizionale
    Hb, Fe, ferritina, transferrina, proteine, albumina, TP

    La vitamina D, l’ormone paratiroideo, di calcio

    Le vitamine B1, B6, B9 e B12

    Mg, Zn, Selenio

  • Cura delle eventuali carenze • Bilancio nutrizionale a 3, 6, 12 mesi

 

  • Dietologa =  Mr WILCZENTY ; Mme   KLEINER ;Mme FRANK-MICLO

  • Domande sul modo di alimentarsi del paziente

    Verifica : quantità, tempo del pasto, fame e voglia di mangiare.

    Identificare le fonti d’apporto calorico liquido : alcool et bevande zuccherate.

    Analisi e correzione degli errori commessi (compulsione alimentaire, snacking zuccherato : sweet eaters,  alimentazione iperfagica).

  • Consigli dietetici e diete preoperatorie

  • Controllo post-operatorio regolare : ribadire consigli dietetici, dieta appropriata.

    Rilevare le carenze.

  • PSICHIATRA : dr MELLA ,dr MUTOMBO ; dr HANNOIR

  • PSICOLOGA : Mme GAERTNER 

  • ♦Identificare le contro-indicazioni psichiatriche Assolute • Problemi mentali severi.

    Dipendenza dall’alcool e/o dalle droghe.

    ♦Identificare le contro-indicazioni psichiatriches Relative • Depressione latente.

    Aspettativa magica vis a vis della chirurgia bariatrica.

    Equilibrio di coppia fragile, assenza di sostegno socio-familiare.

  • ♦Trattare i disturbi del comportamento alimentare • Iperfagia boulimia (binge eating)  snacking

  • ♦ Trattamento psicoterapeutico pre-operatoria adeguato 

  •  

    ♦Follow-up psico-terapeutico post-operatorio

    Accompagnare il paziente nei riaggiustamenti mentali relativi alla perdita di peso chirurgica

  • Gastroenterologi= dr CHAZE ; dr FABRE ; dr FONTES ;dr MILLAN ; dr BLANC Christophe; dr ANDREANI ; dr PIERRAGES
  • Gastroscopia

    Verificare l’integrità dell’esofago e dello stomaco.

    Diagnosticare un’ernia iatale.

    Ricercare e trattare un’esofagite, una gastrite o ancore un’ ulcera.

    Eradicare ogni eventuale infezione a Helicobacter pylori (obbligatoria prima del gastric by pass )

    Gastroscopia di controllo da programmare  2 anni dopo la chirurgia

     

  • Eventuale Colonscopia  Diagnosticare e trattare le lesioni coliche nei soggetti con più di 50 anni ( l’obesità è un faattore di rischio indipendente per lo sviluppo dei cancri digestivi ;  ) 

  • Bilancio epatico

    Ricerca di steatosi epatico o di steatoepatite non alcoolica (Nash syndrome).

  •  

    ecografia epatica

    stimare il volume del fegato (predittivo di difficultà tecnica durante l’intervento).

    Ricercare la presenza di calculi nella colecisti.

  • Pneumologo =dr CLAVEL ; dr SHBAT ; dr THIBOUT ; dr TARODO
  • Ricerca di SAS : sindrome  da apnea del sonno (40% degli obesi)Score Epworth e ossimetria notturna.

    Polisonnografia.

  • Reumatologo= dr FERRAZZI ; dr BOURBON ; dr HERVE ; dr TOUZERY
  • Ricerca di complicazioni meccaniche : discopatie ; risentimenti articulari multipli
  • CARDIOLOGO =dr SHADFAR; dr NIDALI; dr CAMBON ; dr MASSON
  • Consultazione necessaria per valutare il rischio operatorio nel caso di ipertensione, malattie cardiache o grave aritmia e trattamento Anticoagulante in corso.
  • ANESTESISTA
  • Visita obbligatoria
  • Medico curante
  • Legame essenziale tra il paziente, il chirurgo e gli altri specialisti

    Esso valuta le conoscenze acquisite da parte del paziente in termini di contrasti e rischi / benefici della chirurgia.

    Si assicura che il paziente ha le risorse intellettuali e le conoscenze per capire il consenso informato alla chirurgia bariatrica.

    Adatta il dosaggio degli attuali trattamenti (ad esempio warfarin, ormoni tiroidei), la chirurgia malassorbitiva può portare a malassorbimento di vari farmaci e richiede l’adattamento del loro dosaggio.

La chirurgia non è che una tappa nella gestione multidisciplinare di questa malattia cronica estremamente grave.
Si tratta di un processo lungo. Il tempo che intercorre tra la prima consultazione con il chirurgo e l’ultimo varia da almeno tre fino a cinque mesi.
La gestione è standarzizzata pur essendo individuale per garantire una valutazione rigorosa ed una attenta selzione.

 

Évaluation multidisciplinaire avant chirurgie obésité dr Vincenzo Salsano mise à jours Octobre 2016

 

2nda visita col Chirurgo

Seconda visita col Chirurgo

Se la valutazione multidisciplinare è stata favorevole, il trattamento chirurgico è possibile.

Lo scopo di questo secondo (a volte terzo) consulto chirurgico è:

Entrare nei dettagli della chirurgia bariatrica e prendere il tempo per spiegare in modo chiaro:

  • gli obiettivi in termini di controllo del peso e la remissione di comorbidità,
  • i vantaggi e gli svantaggi della tecnica chirurgica che è stata scelta collegialmente come più adatta a lei.

Assicurarsi che abbiate capito ed accettato :

  • i rischi dell’ intervento bariatrico e la necessità di medici e chirurgici nel follow-up.

Dettare al vostro medico curante una lettera in vostra presenza.

Comunicare le informazioni che ci siamo scambiati su :

-Il risultato della valutazione, la strategia chirurgica proposta, le informazioni sulla modalità e quantità del beneficio atteso, i rischi della chirurgia, l’imperativo di monitoraggio regolare.

Il chirurgo è a vostra disposizione per rispondere a tutte le vostre domande.

È possibile richiedere ulteriori informazioni al medico curante che collabora con noi e verificare di avere sufficiente conoscenza per fornire il consenso informato alla chirurgia bariatrica.

 Ricorso alla chirurgia ricostruttiva :

L’uso della chirurgia ricostruttiva è possibile. Questo può essere fatto il prima possibile tra i 12 ai 18 mesi dopo la chirurgia bariatrica, in assenza di malnutrizione e con perdita di peso stabilizzato.

Deuxième consultation chirurgicale obésité dr Vincenzo Salsano mise à jours Novembre 2016

Gravidanza e obesità

Consigli sulla gravidanza e l’obesità

La chirurgia bariatrica è contro-indicata nelle donne in gravidanza. Dopo chirurgia bariatrica si consiglia di:

 

In caso di gravidanza

  • Monitoraggio nutrizionale all’interno del team multidisciplinare durante la gravidanza e dopo il parto.
  • Supplementazione di ferro, acido folico, vitamina B12, vitamina D e calcio (soprattutto dopo un bypass gastrico: chirurgia malassorbimento).
  • Un completo deserraggio del bendaggio incaso di gravidanza in pazienti portatori di bendaggio gastrico.

 

In caso di progetto di gravidanza

  • Valutazione dietetico-nutrizionale, clinica e biologica.
  • La supplementazione di folati, in accordo con le raccomandazioni internazionali, dovrebbe essere messa in atto fin dall’ inizio del desiderio di gravidanza.

 

Conseils en matière de grossesse et obésité dr Vincenzo Salsano mise à jours décembre 2010