Colon sinistro

Definizione

 

Il cancro del colon sinistro è localizzato nella parte sinistra  del colon che va dall’angolo colico sinistro o sigmoideo.

Questa patologia chirurgica viene trattata con una colectomia sinistra.

Questa è una resezione del colon sinistro, con recupero di continuità digestiva.

Viene effettuata attraverso una sutura (= anastomosi colo-colica) tra la sinistra prossimale del colon (o il colon trasverso) e sigma (o del retto)

 

Facteurs de risques cancer colon gauche

Fattori di rischio cancro del colon sinistro

Polipi :

tra il 60 e l’80% dei tumori del colon si sviluppano su benigne precancerose: polipi o adenomi. La frequenza di queste lesioni aumenta progressivamente con l’età. Secondo le osservazioni fatte durante le autopsie, il 12% delle persone sotto i 55 sono colpiti.

Età :

Rari prima di 40 anni, i cancri del colon

Ereditarietà :

In generale, la presenza di cancro in un primo grado relativo sarebbe raddoppiare il rischio di cancro.

forme familiari

Alcune malattie famiglia causano un grave rischio di cancro al colon. In particolare la poliposi adenomatosa familiare, che si caratterizza per l’insorgenza precoce di polipi multipli in tutto il colon, e la sindrome di Lynch.
Lo sviluppo precoce del cancro è inevitabile in caso di poliposi familiare
Nella sindrome Lynch, il rischio è estremamente elevato, ma leggermente più tardivo. Esso è associato ad un aumento della frequenza di cancro endometriale e, in misura minore, altri tumori (stomaco, dell’ovaio, del tratto urinario …).
 

MICI

L’influenza della malattia di Crohn sul tumore del colon è stato a lungo controversa.
La colite ulcerosa è un fattore di rischio per il cancro colorettale classico. Tuttavia, il rischio dipende dal grado di coinvolgimento del colon e dall’ anzianità.
Oggi, sembra chiaro che questa malattia è, anche, un importante fattore di rischio quando raggiunge tutto il colon ed è iniziata da giovane.
 

Alimentazione

Altri fattori di rischio per il cancro del colon sono stati discussi, come ad esempio una dieta povera di fibre e ricca di grassi.
Inoltre alcuni dati suggeriscono che l’uso cronico di farmaci anti-infiammatori può avere un ruolo protettivo. Ma questi fattori sono molto discussi.

Segni e Sintomi

Segni e sintomi del cancro del colon sinistro

I segni e sintomi del cancro del colon-retto possono essere causati anche da altre condizioni mediche.

Consultare un medico se compaiono sintomi insoliti.
 

perdita di peso
anemia

cambiamento delle abitudini intestinali
diarrea persistente
costipazione persistente
evacuazioni rridotte (causata da un blocco parziale dell’intestino crasso)
feci sanguinolente, rosso, sanguinamento dal retto tra defecazione
muco nelle feci
Sensazione di evacuazione incompleta dell’intestino
urgenza o pressante necessità di defecare
addominale disagio o dolore crampi
a volte senso di massa nell’addome
gonfiore, gas
pienezza
stanchezza

trattamento chirurgico

COLECTOMIA SINISTRA

INDICAZIONI OPERATORIE COLECTOMIA SINISTRA O SEGMENTARIA

Cancro del colon sinsitro :  angolo colico sinistro , colon discendente , sigma
 

Polipo colico non resecabile in endoscopia

 

TECCNICA COLECTOMIA SINISTRA O SEGMENTARIA

La procedura di resezione oncologica comporta di togliere il tumore con margini di sicurezza e i linfonodi che verranno analizzati per lo staging del tumore e contribuire a porre l’indicazione per il trattamento aggiuntivo (chemioterapia) in caso di metastasi linfonodali.
 
Bisogna realizzare una prima legatura della vena mesenterica inferiore, e quindi l’arteria inferiore a 2 cm dalla sua origine

Il ripristino della continuità viene effettuata contemporaneamente con anastomosi meccanica (manuale) latero terminale o termino-terminale

La resezione colica sinistra è realizzata :   sia con una tecnica tradizionale o per via laparoscopica (ventre chiuso)
La procedura chirurgica è più lunga in laparoscopia che in chirurgia a cielo aperto.

La ripresa del transito e dell’alimentazione è probabilmente più rapida dopo colectomia sinistra laparoscopica 

La degenza è probabile leggermente diverso a seconda della tecnica.
??La qualità della resezione oncologica e della vita post-operatoria non sono diversi per laparoscopia e chirurgia a cielo aperto.

 

Dieta PRE OPERATOIRE

Una dieta priva (senza fibre) è raccomandata durante gli otto giorni prima della chirurgia. Ha lo scopo di preparare l’intestino.

 

PREPARAZIONE COLICA

Può essere prescritta a casa (CitraFleet 2 borse) e completata il giorno prima dell’intervento chirurgico presso la clinica con un clistere

complicanze

COMPLICANZE DOPO COLECTOMIA SINISTRA

Esse sono rare. Si tratta di un intervento chirurgico eseguito frequentemente.

La tecnica, sia laparoscopica, sia per via aperta, è standardizzata, sicura ed affdiabile.

La complicazione principale dopo resezione è la fistola anastomotica

Il tasso di fistole anastomotiche sintomatiche dopo colectomia destra è comparabile a quella sinistra; Il rischio di fistola è stimato tra (1% e 3%)
Questa è una perdita di materiale attraverso la sutura del colon siccome questa non è impermeabile.

Questo fistola può causare peritonite postoperatoria, che richiede un re-intervento chirurgico in emergenza e talvolta impone di fare una stomia prossimale (stomia temporanea: 3 -6 mesi) con rimozione dell’ anastomosi (procedura di Hartmann)

Occlusione Intestinale

Si tratta di una occlusione dell’intestino

Un difficile ripresa di transito può richiedere la realizzazione di uno scanner per eliminare la diagnosi di occlusione o ileo post-operatorio o un’ernia interna (incarceramento di un’ansa in un piccolo spazio creato dall’intervento).

Ascesso di parete 

raro dopo chirurgia laparoscopica

 

Altri rischi sono inerenti ad ogni altro tipo di intervento di chirurgia addominale

emorragie

ferita d’un altro organo addominale

lesione o sezione dell’uretere sinistro: eccezionale, in caso d’infiammazione maggiore o di tumore aderente  all’uretere.

lesione della milza : eccezionale. Questa lesione avviene in caso di mobilizzazione difficile dell’angolo sinistro. Questo problema si manifesta come una emorragia post-operatoria (caduta di emoglobina). In caso di lesioni significative ed emorragia post-operatoria (calo di emoglobina) un reintervento può essere necessario (= rimozione splenectomia della milza).

Lesione  d’un altro organo addominale : eccezionale.

Infezione

infezioni del tratto urinario, superinfezione bronchiale, Flebite sul catetere Periferique: posta giornaliera di monitoraggio e di attuazione delle misure preventive operativo (rapida ablazione catetere urinario, mobilizzazione precoce, fisioterapia respiratoria, infusi ablazione, re di alimentazione precoce).

COLON SINISTRO IN AMBULATORIO