Trattemento Chirurgico

 

Emicolectomia destra

  • Indicazioni operatorie
  • ◊ Cancro del colon destro : ceco, colon ascendante, angolo colico destro

    Polipo colico non resecabile in endoscopia

    Malattia di Crohn che colpisce l’ileo (intestin tenue terminale)

 

  • Intervento
  • L’intervento oncologico comporta una exeresi importante della fine dell’ultima ansa ileale e del colon fino alla metà destra del transverso.

    Bisogna realizzare una legatura prima dei vasi destri colici superiori, colici medi, e ileo-ceco-colo-appendiculari a contatto dell’asse mesenterico superiore.

    Il ripristino della continuità è effettuata nello stesso tempo con l’anastomosi ileo-transverso termino-terminale o termino-laterale

Capture d’écran 2016-11-11 à 21.57.49

 

  • L’intervento può essere realizzato 
  • sia con una tecnica tradizionale  

    sia in laparoscopia (mini invasiva, addome chiuso) 

 

L’atto operatorio è più lungo in laparoscopia rispetto alla chirurgia aperta.

La ripresa del transito intestinale e del cibo è probabilmente più veloce dopo colectomia laparoscopica destra (laparoscopia).

La degenza è poco differente a seconda della tecnica utilizzata.

La qualità della resezione oncologica  e la qualità della vita post-operatoria non sono diverse tra laparoscopia e chirurgia a cielo aperto.

Per la malattia di Crohn, vi è un significativo vantaggio estetico e parietale connessi con l’uso della laparoscopia a lungo termine (pazienti giovani e procedure iterative).