Definizione

Definizione di fistola anale

Una fistola é una comunicazione anomala tra due organi che normalmente non comunicano tra di loro.

Una fistola anale fa comunicare l’interno del canale anale con la pelle del margine anale tramite un tunnel che viaggia attraverso i muscoli anali (sfintere) per aprire la pelle attraverso un foro chiamato porta esterna (o porta secondaria)

E’ causato dall’infezione delle piccole ghiandole all’interno l’ano (Herman e Desfosses)

Non si sa esattamente il motivo per cui queste ghiandole si infettano.

Dobbiamo capire che il punto di partenza si trova nel canale anale: questo è chiamato orifizio interno o porta primaria.

Infezione iniziale provoca un piccolo ascesso situato tra sfintere interno e lo sfintere esterno.

Da lì, la fistola può attraversare lo sfintere esterno a diverse altezze.

  •  

    fistola trans sfinterica bassa:                                                     se il passaggio avviene nella parte bassa del muscolo

  •  fistola trans sfinterica alta:                                     se più della metà del muscolo (o anche interamente) è interessata
  •  fistola a ferro  di cavallo:                                                         se passa dal lato opposto in degli spazi anatomici precisi

In altri casi, invece di passare attraverso lo sfintere esterno, la fistola risale indietro nello spazio tra i due muscoli.

Si parla allore d’ ascesso inter-sfinterico o intra-murale.