Trattamento Chirurgico

SOS emorroidi Montpellier : Cura Chirurgica in ambulatorio

metodo indolore mini invasivo THD con legatura arteriosa doppler guidata associata a mucopessie

  1. Il metodo THD può essere eseguito come chirurgia ambulatoriale (day surgery) per tornare a casa la sera stessa con la supervisione di un infermiere (analgesici iv per 48 ore se necessario)
  • L’anestesista può effettuare un blocco nervi pudendi al fine di prolungare l’analgesia, riducendo la necessità di analgesici postoperatori.
  • Il tessuto emorroidario non viene rimosso e l’anatomia del canale anale rimane inalterata. Ciò consente la possibilità di conservare le parti anatomiche per la funzione della continenza.
  • L’operazione è quasi indolore perché non c’è l’ablazione del tessuto e la sutura viene fatta sopra la linea dentata, in una zona senza terminazioni nervose.
  • Si può tornare al lavoro 10 giorni dopo l’intervento chirurgico.
  • Il tasso di recidiva è molto basso
  • Può essere utilizzato per le emorroidi 2 °, 3 ° e 4 ° stadio, persino sanguinanti

Le tecniche utilizzate nel centro IGEA di Digestiva Chirurgia Montpellier sono emorroidectomia secondo Milligan Morgan, emorroidopessi secondo Longo e il metodo indolore minimamente invasivo THD con legatura arteriosa doppler guidata e mucopessia associata o lifting del canale anale 

Discutetene con noi a visita per sapere quale potrebbe essere la migliore opzione per voi

1) Emorroidectomia secondo la tecnica di  Milligan – Morgan modificata 

Questa procedura classica é la più completa ed efficace tecnica che permette di rimuovere le emorroidi.

Si tratta dell’operazione più comunemente praticata da decenni.

Ha poche complicazioni e dà i migliori risultati a breve e a lungo termine.

Essa comporta la rimozione delle emorroidi con la pelle e le mucose, fino alla parte superiore del canale anale.

Tre escissioni vengono eseguite, corrispondenti ai tre pacchetti emorroidari tra i quali si formano dei « ponti » di pelle e mucosa.

Questo favorisce la guarigione e riduce il rischio di infezione e stenosi (restringimento) anale.

2) Emorroidopessi secondo Longo  
 

Questa procedura, chiamata emorroidectomia con sutura meccanica, blocca il flusso di sangue diretto al tessuto emorroidario.

La sutura meccanica generalmente implica meno dolore rispetto all’ emorroidectomia tradizionale e permette un ritorno più rapido a lavoro.

Tuttavia, a fronte della Milligan Morgan l’emorroidectomia secondo Longo è associata ad un aumento del rischio di recidiva e prolasso rettale

 

3) Cura chirurgica delle emorroidi in ambulatorio secondo il metodo indolore mini invasivo THD con legatura arteriosa doppler guidata associata a mucopessia

 

traitement chirurgical des hémorroïdes dr Vincenzo Salsano Montpellier dernière mise à jours septembre 2016