Salerno e Montpellier

Salerno et Montpellier

 

Presenza di medici di Salerno a Montpellier

E’ a Montpellier che è stata fondata agli inizi del XIII secolo, la prima scuola medica (17 agosto 1220). La bolla del cardinale Conrad è la consacrazione ed il riconoscimento della facoltà da parte dell’autorità papale. Dall’inizio del secolo XI, i medici insegnarono a Montpellier.
Città commerciale, cosmopolita e fiorente facente parte integrante del Regno d’Aragona nel X secolo, Montpellier ha avuto il vantaggio di avere una posizione privilegiata che le permise di mantenere le relazioni preferenziali con Salerno e la Spagna dalla fine del X secolo.
La scuola di Salerno ha fornito a Montpellier i primi medici per curare i suoi pazienti e più tardi, agli stessi di insegnare a loro volta (Gilles de Corbeil, Arnaud Cremona, Verona Auguste Bruno Calabria Reggio Louis, Nicolas di Firenze, Sylvestre de Pistoia e il grande chirurgo di Salerno di Ruggiero Frugardo o Rogerius Salernitanus).
Per attirare medici ebrei, Guilhem non esitò a proclamare che chiunque, Ebreo o arabo o salernitano da qualunque paese venisse per insegnare, le porte della Facoltà sarebbero state spalancate.
L’affermazione di Guilhem fu il primo statuto ufficiale della Facoltà di Montpellier